Vendita e prenotazione online biglietti concerti per Goa-Boa Festival 2017 - XX Edizione Sfera Ebbasta + Dark Polo Gang + Tedua + Nadia Rose + Sku + Cerbero Grosz + tba

Venerdi 7 luglio 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 23

Genova Arena del Mare Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Ven 7 lug 2017 19:30 Vendita biglietti attiva Da € 23,00 Biglietti
Sfera Ebbasta + Dark Polo Gang + Tedua + Nadia Rose + Sku + Cerbero Grosz + tba 7 lug, 19:30 Arena del Mare Calata Gadda Genova Concerti Biglietti 23,00

Info spettacolo

L'appuntamento a Genova è con il Goa Boa Festival 2017. Nel programma di venerdì 7 luglio del Goa Boa Festival 2017 troviamo i nomi di Sfera Ebbasta, Dark Polo Gang, Tedua, Nadia Rose, Sku, Cerbero Grosz e altri ospiti ancora da annunciare. Orario apertura porte/cancelli: ore 18. Live dalle ore 19.30.

Sfera Ebbasta

Prendete il rap, aggiungeteci davanti la T di terremotoe otterrete il nome del genere che ha rivoluzionato l’equilibrio dell’hip hop italiano, la trap. Sfera Ebbasta, artista classe 1992 nato a Sesto San Giovanni, è l’esempio perfetto di come il mix di sonorità tra rap, dubstep ed elettronica nato in Usa a fine anni 2000 stia spopolando anche in Italia con numeri da record. Il suo primo album ufficiale, l’omonimo Sfera Ebbasta, ha collezionato sold out, un disco d’oro e un tour europeo che ha finalmente portato il rap italiano nelle classifiche europee di sei paesi diversi. Hit come Notti, Equilibrio, Balengiaca, Figli di Papà, BRNBQ e Visiera a Becco hanno consacrato il boom discografico di un artista che vive di immagine e immaginario, potenziato dalle strumentali di Charlie Charles, uno dei produttori pionieri della trap in Italia, sicuramente il beat maker più desiderato e apprezzato del momento. Sfera Ebbasta arriva al Goa Boa con uno spettacolo collaudato sui palchi da quasi un anno, rime svogliate su una struttura ritmica aggressiva, sincopata, tra i 60 e i 75 bpm. Auto-tune, denti d’oro, sub bass molto profondi e sintetizzatori sono la ricetta vincente di uno show che spopola e che va vissuto. Anzi, va vissuto Ebbasta.

Dark Polo Gang

Chi cerca il rap senza eccessi, esibizionismo, provocazioni e messaggi borderline è nel posto sbagliato. Per la prima volta a Genova e al Goa Boa arriva uno dei collettivi che ha rivoluzionato le gerarchie del rap italiano negli ultimi anni, la Dark Polo Gang. DarkSide, Pyrex, Tony e Wayne sono il lato più irriverente del filone trap, un quartetto romano della zona Monti di Roma che dopo il singolo Cavallini ha visto spianata la strada della popolarità sul web. Le loro Instagram Stories sono seguite da migliaia di giovanissimi, una sit-com tutta vera dove a farla da padrone sono i vestiti di marca, le mazzette di banconote, le fibbie cromate, i denti d’oro e tutto ciò che un genitore teme per l’educazione dei propri figli. Arrivano al Goa Boa con le loro hit più amate, i brani degli ultimi quattro lavori pubblicati: Full Metal Dark del 2015, Crack Musica, Succo di Zenzero vol. I e The Dark Album, tutti del 2016.

Tedua

Nato a Milano, cresciuto a Cogoleto (Genova) dall’età di 13 anni inizia farsi conoscere nell’ambiente underground hip-hop milanese e ligure. Durante la sua permanenza in Liguria, fonda Wild Bandana, una rap-crew formata da amici con cui condivide la passione per questo genere musicale, tra i componenti c’è anche il rapper IZI. Nel 2015 partecipa al singolo Mercedes Nero di Sfera Ebbasta & Charlie Charles estratto dal disco XDVR - probabilmente il disco emergente rap dell’anno, ottenendo grande popolarità e successo di download e views sul web. Il video visibile su Youtube è in corsa verso il milione di click. Sempre nello stesso anno rilascia Drill Dream insieme al suo compagno di crew Vaz Tè, il primo singolo tratto dal suo mixtape in lavorazione Orange County Mixtape e una raccolta di tracce in attesa dell’uscita di quest’ultimo chiamata Aspettando Orange County Mixtape. Entrambi i lavori lo portano a riconoscere al pubblico come pioniere del genere Rap Drill in Italia. Nel 2016 rilascia altri tre singoli estratti dal mixtape, il primo è Sbandati featuring Nader e Rave, il secondo è Lingeriecon la partecipazione di Sfera Ebbasta & Charlie Charlie Charles, la traccia diventa subito un successo, il video su YouTube ha superato il milione di click. Il terzo singolo è Intro che anticipa l’uscita di Orange County Mixtape prevista entro l’estate 2016. Nello stesso anno compare nel flm Zetalungometraggio che vede protagonista il suo amico e compagno di crew IZI, diretto da Cosimo Alemà. Interpreta se stesso, in una battle di freestyle dove sfda Fatt Mc.

Nadia Rose

Nadia Rose, 23 anni, altamente infiammabile, come il suo primo EP ufficiale. La sua musica? Lei la definisce magia. La formula? Bassy, hard-hitting, dancehall e hip-hop più a lot of fun. Cresciuta con sotto il cuscino il dizionario invece che la Bibbia, come avrebbe preferito sua mamma. Performer nata. Ogni luogo e situazione andavano bene per esibirsi. Attitudine sicuramente portata oggi all’estremo nel video di Station, girato senza permessi e sbagliando pure l’orario di transito dei treni. Padre MC da cui ha ereditato la passione per l’old- school reggae e gente come Sizzla e Buju Banton. Suoi punti di riferimento imprescindibili sono Busta Rhymes, Eminem, Missy Elliott, Lil Kim e le Spice Girls. Altra artista ad averla influenzata particolarmente è Ms Dynamite, una delle poche MC made in UK. Se il 2016 è stato l’anno di Lady Leshurr, il 2017 è sicuramente l’anno di Nadia Rose e i singoli appena pubblicati lo dimostrano. Station e Skwod hanno catturato l’attenzione di addetti ai lavori e non ed il secondo ha vinto il Mobo Awards, dove Nadia è stata in nomination come Best New Artist. Questa la sua lettera di presentazione a cui ha fatto seguito Boom. E se questa è stata la sua lettera di presentazione nel suo curriculum troviamo l’aver condiviso il palco con Section Boyz, Anderson Paak, Busta Rhymes, la collaborazione con Toddla T ed il contratto con la Sony. Carismatica, a suo agio davanti alla telecamera, sicura, tosta, sì, tanto da lavorare ore ed ore in un centro scommesse e studiare. Cosa? Music e music management all’Università. Nel non tempo libero, si dedica poi a liriche e beatz. Così, tanto per gradire. Diciamolo pure senza tanti giri di parole visto che è sotto agli occhi di tutti, Nadia ha tutte le carte in regola per arrivare in alto, ed è esattamente quello che inevitabilmente siamo certi accadrà. Orgogliosi di averla a GB nella sua unica data italiana.

Info riduzioni per disabili e bambini:

  • Ingresso gratuito bambini fino ai 10 anni.
  • Ingresso disabili 1 biglietto intero + 1 omaggio per l'accompagnatore. Inviare mail di richiesta a goaboa.info@gmail.com - oggetto Accesso disabili

Informazioni sull'organizzatore

BoaVida

Sito web: http://www.goaboa.it/