Vendita e prenotazione online biglietti concerti per Mulatu Astatke in concerto JazzMi 2017

Domenica 5 novembre 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 26

Milano Alcatraz Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Dom 5 nov 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 26,00 Biglietti
Mulatu Astatke in concerto - JazzMi 2017 5 nov, 21:00 Alcatraz Via Valtellina, 25 Milano Concerti Biglietti non numerati 26,00

Info spettacolo

Domenica 5 novembre, nell'ambito del festival JazzMi 2017, all'Alcatraz di Milano è in programma il concerto del musicista etiope di culto Mulatu Astatke, creatore negli anni ’60 di quel movimento musicale denominato ethio-jazz in cui si fondono tradizione etiope, influenze latinoamericane e improvvisazione jazzistica, 

Nato nel 1943 a Jimma, il più grande centro urbano dell’Etiopia sud-occidentale, Mulatu è da annoverare tra i più importanti musicisti africani di sempre. Iniziò giovanissimo ad interessarsi al jazz, decidendo di approfondire il discorso trasferendosi prima a Londra, poi a New York ed infine a Boston, dove divenne il primo studente africano a frequentare i corsi del Berklee College of Music. Grazie a questi numerosi soggiorni, che negli anni Settanta gli consentirono di lavorare con gente del livello di Duke Ellington e Mongo Santamaria, Mulatu cominciò pian piano ad innestare nelle pulsioni musicali della propria terra elementi sempre più diversi, come influenze latin, funk e psichedeliche. Per anni Mulatu Astatke ha vissuto tra Addis e Boston, senza disdegnare qualche incursione europea: un nomadismo che gli ha permesso di sviluppare la sua arte ignorando sia i confini tra i generi che, conseguentemente, quelli geografici.

Il concerto di Mulatu Astatke si inserisce nella seconda edizione di JazzMi, il festival diffuso che porta il grande jazz a Milano, con oltre 150 eventi distribuiti tra il centro e i quartieri più periferici.