Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Altrove

Da mercoledi 16 novembre 2016 a domenica 27 novembre 2016

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 30

Roma Piccolo Eliseo Patroni Griffi Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Mer 16 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 16 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Gio 17 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 17 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Ven 18 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 18 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Sab 19 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 19 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Dom 20 nov 2016 17:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 20 nov, 17:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Mar 22 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 22 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Mer 23 nov 2016 17:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 23 nov, 17:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Gio 24 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 24 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Ven 25 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 25 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Sab 26 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 26 nov, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00
Dom 27 nov 2016 17:00 Vendita biglietti attiva Da € 30,00 Biglietti in pianta
Altrove 27 nov, 17:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 30,00

Info spettacolo

Di Paola Ponti
Regia Paola Ponti
Con Massimo De Lorenzo, Constance Ponti, Mario Russo

Emarginati o integrati? Questo dualismo ci scorre accanto, a volte, anche per tutta l’esistenza, ed esplode pericoloso nella giovane età, quando ci si accorge che esiste un dentro e un fuori delle cose: noi e il resto del mondo. Ma in questa domanda, quello che interessa, non è quanto siamo emarginati o integrati. Piuttosto quanto ci si sente, in queste due condizioni, quando si è poco più che adolescenti. Quanto conta la concezione che abbiamo di noi, rispetto a quello che siamo davvero? Chi e cosa influenza questo nostro sentire e quanto drammaticamente influisce sulle nostre scelte e la nostra possibilità di osare?

«Con la generosità degli attori e di tutta la compagnia», spiega la regista Paola Ponti, «siamo arrivati a uno spettacolo autonomo. È ancora una piccola cosa. Nel senso più bello del termine, spero. Perché parla di piccole cose. Cose così. La vita, insomma. Ci siamo ritrovati a raccontare un incontro. Che però, per il protagonista, pare diventare l’incontro».

Sognare è sognare, in generale non parrebbe complicato, da qualunque luogo si parta. Complicato è capire cosa si sogna. Darsene il diritto, di poterlo pensare, il futuro. Avere la forza di immaginarlo. «Il personaggio da cui sono partita - spiega Ponti - sembra non poter immaginare nient’altro di quello che fa, di quello che crede di essere nato per fare. Così, senza domande, senza desideri. Semplicemente scorre i giorni uno accanto all’altro, fino a quando, una ragazza, una notte gli pone delle domande. Non credo che nelle storie, come nella vita, sia davvero utile quello che si dice a qualcuno. Anzi spesso, le cose che diciamo le diciamo per altri o per noi stessi. Credo che sia invece profondamente utile saper fare delle domande. Fare la domanda giusta a qualcuno, può davvero aprire nuove strade. I tre personaggi si trovano in quell’istante appesi al filo, quando presto tutto potrebbe essere già passato: La vita dura un secondo? La vogliamo anche fare difficile?».

Domandare e domandarsi un Altrove, in questa storia, significa poter guardare oltre la siepe, per darsi la possibilità di avvicinarsi di più a quello che siamo, per non accorgersi alla fine di aver vissuto la vita di qualcun altro.