Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Il Principe Abusivo

Da venerdi 3 marzo 2017 a domenica 5 marzo 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 37

Bologna EUROPAUDITORIUM Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Ven 3 mar 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 37,00 Biglietti in pianta
Il Principe Abusivo 3 mar, 21:00 EUROPAUDITORIUM Piazza della Costituzione, 4 Bologna Teatro Biglietti in pianta 37,00
Sab 4 mar 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 37,00 Biglietti in pianta
Il Principe Abusivo 4 mar, 21:00 EUROPAUDITORIUM Piazza della Costituzione, 4 Bologna Teatro Biglietti in pianta 37,00
Dom 5 mar 2017 16:30 Vendita biglietti attiva Da € 37,00 Biglietti in pianta
Il Principe Abusivo 5 mar, 16:30 EUROPAUDITORIUM Piazza della Costituzione, 4 Bologna Teatro Biglietti in pianta 37,00

Info spettacolo

Distribuzione Terry Chegia
tratto dal film "Il Principe Abusivo"
scritto e diretto da Alessandro Siani
con Christian De Sica, Alessandro Siani, Elena Cucci, Luis Molteni, Raffaele Musella, Ciro Salatino, Antonio Fiorillo, Stefania De Francesco
musiche Umberto Scipione
scenografia Roberto Crea
coreografie Marcello Sacchetta
costumi Eleonora Rella
collaborazione ai testi musicali Vincenzo Incenzo

Dopo il successo cinematografico del film "Il Principe abusivo", che ha segnato il debutto da regista dell'attore Alessandro Siani, arriva l'adattamento teatrale della pellicola con tantissime novità e sorprese e la certezza di riavere in scena Christian De Sica nell'amatissimo ruolo del ciambellano di corte. Lo spettacolo scritto e diretto da Alessandro Siani, che interpreterà il ruolo del "povero" Antonio De Biase, vedrà sulla scena anche la bellissima Elena Cucci nel ruolo della principessa, Luis Molteni che sarà il re e altri grandi artisti. "Il Principe abusivo - dice Alessandro Siani - è stato il mio film d'esordio, accolto con grande affetto dal pubblico, un affetto nei confronti di questa pellicola che mi ha trascinato a progettarne una versione teatrale. Un adattamento con grandi sorprese nel cast, con tante novità musicali. Una favola moderna che parla di ricchezza e povertà. Si dice che il ricco trova parenti tra gli sconosciuti, il povero trova sconosciuti tra i parenti!"