Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Il Prezzo

Da giovedi 27 aprile 2017 a venerdi 28 aprile 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 16,80

Modena Teatro Storchi Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Gio 27 apr 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 16,80 Biglietti in pianta
Il Prezzo 27 apr, 21:00 Teatro Storchi Lg. Garibaldi 15 Modena Teatro Biglietti in pianta 16,80
Ven 28 apr 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 16,80 Biglietti in pianta
Il Prezzo 28 apr, 21:00 Teatro Storchi Lg. Garibaldi 15 Modena Teatro Biglietti in pianta 16,80

Info spettacolo

Qual è “Il Prezzo”? È quello che ognuno di noi paga per vivere.
Due fratelli, di famiglia agiata, dopo il crollo finanziario del 1929, hanno assunto due posizioni completamente antitetiche.

Uno, Victor, ha abbandonato gli studi nei quali brillava, si è arruolato in polizia per poter mantenere il padre caduto in miseria. L’altro, Walter, sottraendosi alle responsabilità familiari, ha proseguito gli studi ed è diventato un grande chirurgo. La nostra vita è ancorata alle scelte operate nel passato. In quelle scelte, sia pur condizionate in diversa misura, noi avevamo bene o male creduto, tanto è vero che le abbiamo fatte o subite. Ma col passare del tempo ciò che sembrava importante cambia, diventa a volte grottesco, a volte ridicolo, a volte tragico. È impossibile quindi per l’uomo distinguere in modo definitivo il bene dal male, perché tutto muta e, in questa fluidità dell’esistere, è illusorio porre le basi di un edificio morale che resista all’erosione del tempo. Miller affronta ne “Il Prezzo” il tema della conoscenza, una conoscenza non metafisica ma tutta terrena e umana. Come se la nostra vita, il nostro passato, analizzati nel presente, ci appaiono talvolta come un sogno o una storia che qualcuno ci abbia raccontato e dove la distinzione fra realtà e irrealtà è quasi impossibile. Commedia costruita per quattro caratteri che rappresentano uno spaccato di una società che non è solo americana ma nella quale ognuno di noi, oggi più che mai, può riconoscersi e perciò interrogarsi. Personaggi tondi, vivi, vulnerabili che, grazie alla sublime scrittura di Miller, ci trascinano in un mondo dove l’ironia livida, i dubbi, la cattiveria e l’incertezza riempiono lo spazio scenico che, nella sua immobilità, si presenta come un ring dove lo scontro avviene attraverso un intreccio di parole che rimbalzando da un lato all’altro e ti tolgono il respiro.

di Arthur Miller
traduzione di Masolino D’Amico
regia Massimo Popolizio
direzione artistica Umberto Orsini
con Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Alvia Reale, Elia Schilton
scene Maurizio Balò
costumi Gianluca Sbicca
luci Pasquale Mari

Altri spettacoli dello stesso organizzatore

Informazioni sull'organizzatore

E.R.T. - Emilia Romagna Teatro

Viale Carlo Sigonio 50/4 – 41124 Modena
telefono: 059.2136011
fax: 059.2138252
biglietteria: 059/2136021
E-mail: info@emiliaromagnateatro.com