Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Ballata Del Carcere Di Reading

Lunedi 1 maggio 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 13,50

Modena Teatro delle Passioni Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Lun 1 mag 2017 17:00 Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Ballata Del Carcere Di Reading 1 mag, 17:00 Teatro delle Passioni Viale Carlo Sigonio, 382 Modena Teatro Verifica in pianta 13,50

Info spettacolo

Ballata del carcere di Reading è un canto di bellezza e desiderio, rabbia e dolore, che colpisce per la sua semplicità. Un recital dalla forza dirompente capace di intrecciare sapientemente musica, canzoni e parole. Giovanna Marini, signora della ribellione e della musica, e Umberto Orsini, uno dei maggiori attori italiani, si confrontano sui versi di Oscar Wilde in una testimonianza di dolore che è al contempo un inno alla bellezza, un atto d’amore ma anche di forte denuncia.

La regia “sobria, misurata e intelligente”di Elio De Capitani, è fatta di geometrie, ombre e luci che simboleggiano un viaggio mentale e un cammino profondamente religioso di meditazione sui mali del mondo e sulla redenzione in forma di ballata che è lamento poetico ed esistenziale al tempo stesso.

Il testo, scritto da Wilde durante il suo internamento nel carcere di Reading con l’accusa di sodomia, narra, la storia dell’impiccagione di un giovane detenuto colpevole di aver ucciso la propria amante. Oscar Wilde aveva una relazione con Alfred Douglas, secondogenito ventenne del marchese di Queensberry; il marchese cercherà in tutti i modi di recuperarlo, strappandolo alla relazione con Wilde, per consegnarlo alla dignità del matrimonio e alla perpetuazione del casato. Ma la coppia è inseparabile: sono sempre insieme ovunque, pranzano e cenano insieme, sotto gli occhi di tutti, vanno a teatro, al music-hall, viaggiano, urtando oltremodo la società e in primo luogo il marchese, il quale provoca Wilde in pubblico accusandolo di “atteggiarsi a sodomita”.
Ballata del carcere di Reading narra dell’impiccagione di un giovane detenuto, colpevole di omicidio e delle reazioni dei suoi compagni di pena. L’uomo aveva ucciso la moglie ed era condannato a morire. Le attenzioni che Wilde rivolge alle azioni di massa dei carcerati, sono solo il terribile contorno, il tragico scenario di un movimento ben più intimo che vuole un amore univoco e intimo con il soldato slanciato, giovane e bello. La prima parte della ballata evoca il rituale assurdo e feroce dell’esecuzione seguito da una meditazione, profondamente religiosa, sulla presenza di Cristo.

di Oscar Wilde

traduzione e adattamento Elio De Capitani e Umberto Orsini
regia Elio De Capitani
con Umberto Orsini eGiovanna Marini

musiche Giovanna Marini

Altri spettacoli dello stesso organizzatore

Informazioni sull'organizzatore

E.R.T. - Emilia Romagna Teatro

Viale Carlo Sigonio 50/4 – 41124 Modena
telefono: 059.2136011
fax: 059.2138252
biglietteria: 059/2136021
E-mail: info@emiliaromagnateatro.com