Vendita e prenotazione online biglietti teatro per L'uomo Che Sussurrava...aiuto!

Da venerdi 10 febbraio 2017 a domenica 12 febbraio 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 17

Torino Teatro Astra, Sala Grande Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Ven 10 feb 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
L'uomo Che Sussurrava...aiuto! 10 feb, 21:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Teatro Biglietti in pianta 17,00
Sab 11 feb 2017 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
L'uomo Che Sussurrava...aiuto! 11 feb, 19:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Teatro Biglietti in pianta 17,00
Dom 12 feb 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
L'uomo Che Sussurrava...aiuto! 12 feb, 21:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Teatro Biglietti in pianta 17,00

Info spettacolo

L’ultimo, esilarante, capitolo della storia di Mario, l’uomo comune creato dai ragazzi di Onda Larsen, alle prese con le disfunzioni di questo nostro mondo. E stavolta uscire dai guai per il nostro eroe non sarà facile: sembra che Mario, suo malgrado, sia tra i favoriti per diventare Papa. Tutto ha inizio da un errore sui social network: dopo aver rinunciato a diventare presidente della Repubblica, Mario decide di continuare la sua vita evitando i riflettori, ma Max, il suo sempre onnipresente migliore amico, nonché suo agente, tenta di convincerlo a non mollare la carriera mediatica che “da qualche parte porta sempre!”. E così quando Max scopre che Mario e sua moglie avranno un figlio lo scrive immediatamente sulla pagina fan di Mario… ma dimentica l’accento e la correzione automatica del computer fa il resto: “Mario diventerà Papa”. La rettifica arriva tardi, le visualizzazioni sono già salite alle stelle e, se la logica razionale vorrebbe che ad una notizia così assurda non credesse nessuno, Max ci ricorda che “Internet non è razionalità, è fede!”. E così, a nulla valgono le smentite, in pochissimo tempo la notizia diventa virale e persino il Vaticano deve trovare il modo di uscire dal garbuglio…

di Lia Tomatis / regia Alberto Oliva
con Riccardo De Leo, Luciano Faia, Gianluca Guastella, Lia Tomatis
costumi Augusta Tibaldeschi / scene Yasmin Pochat
produzione Onda Larsen