Vendita e prenotazione online biglietti teatro per La Bambina E Il Sognatore

Da sabato 13 maggio 2017 a domenica 14 maggio 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 17

Torino Teatro Astra, Sala Grande Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Sab 13 mag 2017 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
La Bambina E Il Sognatore 13 mag, 19:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Teatro Biglietti in pianta 17,00
Dom 14 mag 2017 18:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
La Bambina E Il Sognatore 14 mag, 18:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Teatro Biglietti in pianta 17,00

Info spettacolo

Dacia Maraini ha concesso a Ivana Ferri la possibilità, in esclusiva per la stagione 16.17, di trasporre il suo ultimo romanzo per il teatro.
 Nasce così uno spettacolo struggente, venato di delicata ironia, che entra dentro uno dei problemi più inquietanti della nostra società. Negli ultimi quarant’anni in Italia sono scomparsi nel nulla 15.117 bambini (fonte del Ministero dell’Interno), 375 ogni anno. Bambini di cui spesso non si sa più nulla, svaniti come se non fossero mai esistiti. La bambina e il sognatore ci parla dell’infanzia, attraversa due di questi casi in una piccola e tranquilla città di provincia, percorre il vicolo cieco dell’infanzia rubata.
 A trasformarsi in investigatore un maestro elementare, ossessionato dalla sparizione nel paese di una bambina di otto anni. Sono i suoi sogni e il suo raccontare storie ai suoi piccoli allievi che lo conducono ad una vera e propria ricerca per far emergere alcuni dei fenomeni più inquietanti riguardo alla tratta e allo sfruttamento sessuale, e non solo, dei minori. Ivana Ferri valorizza dal racconto la figura di un padre tormentato ma non sconfitto e Dacia Maraini per la prima volta con un’intensa voce maschile ci parla della paternità.

di Dacia Maraini
con Lorenzo Bartoli e Lorenzo Paladini e con Bruno Maria Ferraro, Patrizia Pozzi, Giulia Maino, Luca Molinari e con la partecipazione della piccola Susanna Ferro
regia Ivana Ferri
luci e scene Lucio Diana
/ adattamento teatrale Laura Bevione – Ivana Ferri / coordinamento tecnico Massimiliano Bressan
collaborazione tecnica Andrea Borgnino / montaggio Gianni De Matteis / organizzazione Roberta Savian
/ segreteria di produzione Francesca Rosini
produzione Tangram Teatro con il sostegno di MIBACT e Sistema Teatro Torino