Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Ieri E' Un Altro Giorno!

Giovedi 19 gennaio 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 13,44

Bagnacavallo (RA) Ravenna Teatro Goldoni Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Gio 19 gen 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 13,44 Biglietti in pianta
Ieri E' Un Altro Giorno! 19 gen, 21:00 Teatro Goldoni Piazza della Libertà, 18 Ravenna Teatro Biglietti in pianta 13,44

Info spettacolo

Sul punto di concludere la causa più importante della sua vita, Pietro, un avvocato freddo e rigido, ossessionato dalle sue manie e dai suoi principi, si trova obbligato a dividere una lunghissima giornata con l’individuo più incredibile e più imprevedibile che abbia mai incontrato.

Un incontro improbabile che cambierà la vita di entrambi.
Una giornata strana, assurda, dove niente va come previsto, niente è prevedibile, dove tutto è possibile e tutto può accadere. Ma perché la segretaria inciampa sempre i piedi nel tappeto? Ma perché il suo capo gli chiede sempre la stessa cosa? Ma perché riceve sempre la stessa telefonata? Ma perché tutti hanno l’aria di avercela con lui? Ma perché non riesce a sbarazzarsi di questo buffo individuo che gli impedisce di fare il suo lavoro correttamente? Ma perché tutto si ripete ancora, ancora e ancora e perché Pietro è il solo ad accorgersi di tutto questo?

Uno dei maggiori successi comici a Parigi delle ultime due stagioni teatrali, nominata miglior commedia ai Molière 2014, Ieri è un altro giorno, degli autori contemporanei francofoni Sylvain Meyniac e Jean François Cros, è quello che si dice una commedia solida, moderna, piena di sorprese mai rappresentata sui palcoscenici italiani, perfettamente costruita e con un’inventiva folle nella messa in scena che fa ben comprendere il perché di un così inatteso successo.
Difficile anche svelare la storia senza poter rivelare tutti gli snodi sorprendenti della trama che il pubblico scoprirà vedendola in teatro.