Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Preamleto

Da mercoledi 1 marzo 2017 a domenica 5 marzo 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 14,80

BRESCIA (BS) Brescia Teatro Sociale Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Mer 1 mar 2017 20:30 Vendita biglietti attiva Da € 14,80 Biglietti in pianta
Preamleto 1 mar, 20:30 Teatro Sociale via Felice Cavallotti, 20 Brescia Teatro Biglietti in pianta 14,80
Gio 2 mar 2017 20:30 Vendita biglietti attiva Da € 14,80 Biglietti in pianta
Preamleto 2 mar, 20:30 Teatro Sociale via Felice Cavallotti, 20 Brescia Teatro Biglietti in pianta 14,80
Ven 3 mar 2017 20:30 Vendita biglietti attiva Da € 14,80 Biglietti in pianta
Preamleto 3 mar, 20:30 Teatro Sociale via Felice Cavallotti, 20 Brescia Teatro Biglietti in pianta 14,80
Sab 4 mar 2017 20:30 Vendita biglietti attiva Da € 14,80 Biglietti in pianta
Preamleto 4 mar, 20:30 Teatro Sociale via Felice Cavallotti, 20 Brescia Teatro Biglietti in pianta 14,80
Dom 5 mar 2017 15:30 Vendita biglietti attiva Da € 14,80 Biglietti in pianta
Preamleto 5 mar, 15:30 Teatro Sociale via Felice Cavallotti, 20 Brescia Teatro Biglietti in pianta 14,80

Info spettacolo

Appuntamento con Preamleto, di Michele Santeramo; regia Veronica Cruciani; scene e costumi Barbara Bessi; musiche Paolo Coletta; luci Gianni Staropoli; con Massimo Foschi, Manuela Mandracchia, Francesco Villano, Lino Musella, Matteo Sintucci e cast in via di definizione; produzione Teatro di Roma

In Preamleto Michele Santeramo (premio Hystrio per la drammaturgia nel 2014) racconta cosa succede prima della morte del vecchio Re Amleto.

Re Amleto è malato: non ha più memoria. Non ricorda niente, nemmeno chi sia sua moglie, né chi sia suo figlio Amleto, né tantomeno a quale faccia corrisponda suo fratello Claudio. Non ricorda niente ma comanda ancora, con potere di vita e di morte su tutti, da dentro un bunker che lo difende dai nemici e protegge la sua debolezza d’uomo.

Perché Claudio e Gertrude decidono di spodestare Re Amleto? Perché Amleto non riesce a proteggere suo padre? È proprio vero che Re Amleto appare a suo figlio come un fantasma, o non è piuttosto ancora una volta il puro meccanismo del teatro a far credere ad Amleto che suo padre sia morto?

Riscrivere la vicenda shakespeariana, ponendo al suo centro non più la vendetta, ma una riflessione sul potere: se cambiassero le premesse, la storia di Amleto sarebbe comunque piena di uccisioni, vendette, assassini? E quali sono le storture che si generano in un gruppo stretto dal vincolo familiare e costretto a relazionarsi con il potere?

È questa l’indagine che Veronica Cruciani, regista da sempre interessata al rapporto tra memoria e drammaturgia, compie sul testo, coadiuvata da un cast di attori straordinari, da Massimo Foschi a Manuela Mandracchia, vincitrice del Premio Maschere per il Teatro 2015 come miglior attrice.

Informazioni sull'organizzatore

Amit - CTB Teatro Stabile di Brescia

Contrada Bassiche 32 - Brescia