Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Novantadue

Da mercoledi 2 maggio 2018 a domenica 6 maggio 2018

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 20

Roma Piccolo Eliseo Patroni Griffi Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Mer 2 mag 2018 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 20,00 Biglietti in pianta
Novantadue 2 mag, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 20,00
Gio 3 mag 2018 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 20,00 Biglietti in pianta
Novantadue 3 mag, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 20,00
Ven 4 mag 2018 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 20,00 Biglietti in pianta
Novantadue 4 mag, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 20,00
Sab 5 mag 2018 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 20,00 Biglietti in pianta
Novantadue 5 mag, 20:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 20,00
Dom 6 mag 2018 17:00 Vendita biglietti attiva Da € 20,00 Biglietti in pianta
Novantadue 6 mag, 17:00 Piccolo Eliseo Patroni Griffi Via Nazionale, 183 Roma Teatro Biglietti in pianta 20,00

Info spettacolo

Il 1992 fu un anno denso di avvenimenti, dalla firma del trattato di Maastricht, alla chiusura del giornale Pravda, dall’assedio di Sarajevo da parte delle truppe serbobosniache all’elezione del democratico Bill Clinton a Presidente degli Stati Uniti di America, fino alla riabilitazione da parte della Chiesa Cattolica della figura di Galileo Galilei. Eppure fu un anno oscuro e orribile della storia italiana. Così, mentre si segnava la fine della cosiddetta Prima Repubblica con i processi “mediatici” di Tangentopoli che coinvolsero principalmente i tribunali milanesi, i due magistrati simbolo della lotta alla mafia, i cervelli del primo grande processo a Cosa Nostra, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, saltarono in aria con chili e chili di tritolo. Da allora, si cerca affannosamente una verità.