Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Toto' E Vice'

Da martedi 21 novembre 2017 a domenica 26 novembre 2017

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 22

Roma Teatro India, Sala B Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Mar 21 nov 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Toto' E Vice' 21 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Mer 22 nov 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Toto' E Vice' 22 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Gio 23 nov 2017 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Toto' E Vice' 23 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Ven 24 nov 2017 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Toto' E Vice' 24 nov, 19:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Sab 25 nov 2017 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Toto' E Vice' 25 nov, 19:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Dom 26 nov 2017 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Toto' E Vice' 26 nov, 19:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00

Info spettacolo

Facciamo tutti e due gli stessi sogni

Gli elementi della drammaturgia di Scaldati che più ci attirano e che più caratterizzano la nostra vicinanza a questo autore sono le sue coppie di personaggi, che sono davvero uno lo specchio dell'altro, se non a volte un unico personaggio. Ci siamo resi conto che le battute sono intercambiabili: c'è come un'identità sdoppiata in ogni figura. Tra l'altro secondo noi il teatro si crea proprio nello specchiarsi fra attore e spettatore: questo Scaldati lo fa in modo evidente nei testi.  Le domande di Totò e Vicé hanno in sé già una risposta. L'altro completa e rinvia la domanda, come se i sogni dell'uno fossero i sogni dell'altro. C'è un passaggio in Totò e Vicé in cui questo aspetto viene proprio esplicitato, con la battuta «facciamo tutti e due gli stessi sogni». Questo sdoppiamento di un'identità è qualcosa che da un lato ci ha attirato e dall'altro ci ha permesso di approfondire un modo di stare in scena. Ci attrae e ci colpisce la poesia straordinaria di Scaldati. Leggere i suoi testi è una sorpresa ogni volta: la profondità dei pensieri diventa poesia dalla forza incredibile. Ovviamente non sono testi facili da rappresentare anche per via del dialetto. In Totò e Vicé abbiamo lavorato sulla traduzione italiana: la prima volta che Franco ha visto lo spettacolo è rimasto tanto entusiasta da lasciarci carta bianca. La lingua di Scaldati è davvero una lingua: se Shakespeare viene tradotto, perché allora non tradurre Scaldati? Nella traduzione si perde sì la bellezza e la musicalità del lavoro originario sulla parola, ma si conquista il pubblico. Ecco perché abbiamo avuto l'approvazione di Franco su questa scelta.

Enzo Vetrano e Stefano Randisi