Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Una Festa Esagerata

Da venerdi 2 febbraio 2018 a domenica 4 febbraio 2018

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 31

Bologna Teatro Il Celebrazioni Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità
Ven 2 feb 2018 21:00 Vendita biglietti attiva Biglietti in pianta
Una Festa Esagerata 2 feb, 21:00 Teatro Il Celebrazioni Via Saragozza, 234 Bologna Teatro Biglietti in pianta 31,00
Sab 3 feb 2018 21:00 Vendita biglietti attiva Biglietti in pianta
Una Festa Esagerata 3 feb, 21:00 Teatro Il Celebrazioni Via Saragozza, 234 Bologna Teatro Biglietti in pianta 31,00
Dom 4 feb 2018 18:00 Vendita biglietti attiva Biglietti in pianta
Una Festa Esagerata 4 feb, 18:00 Teatro Il Celebrazioni Via Saragozza, 234 Bologna Teatro Biglietti in pianta 31,00

Info spettacolo

Dopo una prima stagione di successo fatta di una ricca tournée e di oltre 18.000 spettatori in sole tre settimane di messa in scena al Teatro Sistina di Roma, torna Una festa esagerata!, la brillante commedia scritta, diretta e interpretata da Vincenzo Salemme. Lo spettacolo nasce da una necessità che l'autore e attore aveva in mente da tempo: raccontare in chiave realistica e divertente il lato oscuro e grottesco dell'animo umano. "Non dell'umanità intera ovviamente, ma di quella grande melassa/massa dalla quale provengo, quel blocco sociale che in Italia viene definito piccola borghesia. Volevo parlare delle cosiddette persone normali, di coloro che vivono nascondendosi dietro lo scudo delle convenzioni", scrive Vincenzo Salemme. L'artista vede la nostra borghesia come un grande condominio, fatto di vicini che si scambiano favori ma che al contempo si pugnalano alle spalle. "L'idea dalla quale parto mi sembra efficace in questo momento storico fatto di conflitti internazionali, guerre di religione e odi razziali" chiarisce l'attore campano.