Biglietti Yael Bartana. Cast Off, Galleria Civica, Modena - HappyTicket

Biglietti mostra Yael Bartana. Cast Off

Acquista i biglietti scontati per la mostra Yael Bartana. Cast Off in programma da sabato 16 novembre a lunedì 13 aprile a Modena al Galleria Civica.

HappyTicket offre, ai propri utenti, i migliori prezzi per i biglietti, scontati e in offerta, di tutte le mostre al Galleria Civica di Modena.

In questa pagina puoi trovare, oltre ai biglietti di Yael Bartana. Cast Off, anche altre mostre, con biglietti in vendita, al Galleria Civica.

A Modena, dal 16 novembre 2019 al 13 aprile 2020 a Palazzo Santa Margherita, Fondazione Modena Arti Visive presenta la personale dell’artista israeliana Yael Bartana. L’esposizione Yael Bartana. Cast off presenta sei installazioni video e fotografiche, che si interrogano sul significato di concetti come “identità”, “nazione”, “rito” e sulle valenze anche politiche che queste parole hanno nel mondo contemporaneo

Il percorso si apre con il video The Recorder Player from Sheikh Jarrah, in cui una ragazza suona un flauto davanti ai militari israeliani schierati in occasione delle manifestazioni contro l’espulsione dei residenti musulmani dai dintorni di Gerusalemme

Prosegue con Tashlikh (Cast off) l’unico video in cui non sono riprese né persone, né azioni, ma solo oggetti simbolo appartenuti a uomini e donne che hanno subito persecuzioni e genocidi nell’ultimo secolo, non solo quello perpetrato al popolo ebraico, ma anche a quello armeno, della ex Jugoslavia, dei paesi africani

Nella proiezione Summer Camp/Avodah l'artista riprende l’estetica del film Avodah che sollecitava gli Israeliani a tornare in Patria per edificare uno stato ideale sionista per ribaltarne la prospettiva e presentare un filmato nel quale racconta la ricostruzione di una casa palestinese - distrutta dalle autorità Israeliane - da parte degli attivisti del Comitato Israeliano Contro la Demolizione delle Case

True Finn è ambientato nel salotto di una casa finlandese, dove si è svolta la performance True Finn, che ha visto otto finlandesi di etnie, religioni e provenienze differenti, interrogarsi sul significato dell’essere finlandesi

La rassegna prosegue con il video A Declaration, un’opera importante nella carriera di Yael Bartana, in quanto è la prima in cui l’azione ripresa non appartiene alla realtà, ma a una finzione cinematografica creata dall’artista e che documenta un gesto fortemente simbolico, ovvero quello di sostituire la bandiera israeliana, presente su uno scoglio della baia di Jaffa, con un albero di olivo

Nell’installazione fotografica The Missing Negatives of the Sonnenfeld Collection (After Herbert and Leni Sonnenfeld) Yael Bartana ha scelto alcune immagini dall’archivio dei fotogiornalisti Leni e Herbert Sonnenfeld che hanno documentato la Palestina / la Terra di Israele fra il 1933 e il 1948. L’artista ricrea le scene delle fotografie originali, usando giovani arabi ed ebrei arabi come modelli, che interpretano figure di contadini, lavoratori e soldati, gioiosi e pieni di speranza, per dare immagine a un momento utopico che sfida l'etica del movimento sionista.

Aggiungi ai preferiti
Info luogo

Galleria Civica

Corso Canalgrande, 103

Modena

Visualizza Mappa
Info organizzatore

FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE

Acquista i biglietti per gli Eventi di oggi a Modena Acquista i biglietti per gli Eventi di domani a Modena Acquista i biglietti per gli Eventi del weekend a Modena Scopri le promozioni e acquista i Biglietti scontati Acquista online gli Abbonamenti Acquista online i nostri Prodotti in offerta