Vendita e prenotazione online biglietti altri eventi per Les 5eme Hurlants

Da venerdi 23 febbraio 2018 a sabato 24 febbraio 2018

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 17

Torino Teatro Astra, Sala Grande Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Ven 23 feb 2018 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
Les 5eme Hurlants 23 feb, 21:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Altri-eventi Biglietti in pianta 17,00
Sab 24 feb 2018 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 17,00 Biglietti in pianta
Les 5eme Hurlants 24 feb, 21:00 Teatro Astra Via Rosolino Pilo, 6 Torino Altri-eventi Biglietti in pianta 17,00

Info spettacolo

5 personaggi, 5 corpi, 5 personalità, 5 ritratti, 5 sguardi. Danno forma al loro quotidiano. Scivolano. Si contorcono. Cadono. Si rialzano. Spingono. Si stringono. Si arrampicano. Volano. Si osservano. Sono dubbiosi. Si ostinano. Cercano, scavano, sviscerano senza rete. Vanno avanti, sempre. La loro arte come sacerdozio. Tra fallimento e successo. Piacere e sofferenza. Delle creature sempre in equilibrio, forti e fragili. Divertenti e tristi. Sono loro. Sono la speranza. Sono la vita.

Attraverso 5 giovani artisti di circo, tutti usciti dall’Accademia Fratellini, per parlare della perseveranza. In concreto, il mio materiale di lavoro sarà basato sull’esperienza quotidiana degli artisti di circo. Il loro corpo e il loro rapporto con gli attrezzi. Il lavoro e le prove incessanti che rendono possibile l’impossibile. Mi baserò anche sulla loro personalità. Sono cinque, di nazionalità diverse, di culture diverse, hanno diversi punti di vista e tuttavia hanno in comune il fatto di essere gente normale che riesce a fare cose straordinarie. La loro giovinezza anche come strumento di speranza. Io voglio prendere in considerazione il loro attrezzo come un personaggio, come il loro alter ego meccanico, con il quale devono condividere l’esistenza. Interrogare gli equilibri fragili, il pericolo, la tenacia che sono anch’essi componenti essenziali delle arti del circo. Per poter raffigurare in maniera poetica, attraverso di loro, con maggiore precisione, gli aspetti positivi della natura umana.

Una creazione di Raphaelle Boitel
Collaborazione Artistica, Scenografia e Luci Tristan Baudoin / Musica Originale Arthur Bison
Costumi Lilou Herin / Direttore di scena Silvère Boitel