Vendita e prenotazione online biglietti teatro per 28 battiti

Da mercoledi 9 novembre 2016 a domenica 20 novembre 2016

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 22

Roma Teatro India, Sala A Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Mer 9 nov 2016 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 9 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Gio 10 nov 2016 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 10 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Ven 11 nov 2016 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 11 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Sab 12 nov 2016 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 12 nov, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Dom 13 nov 2016 18:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 13 nov, 18:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Mar 15 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 15 nov, 20:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Mer 16 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 16 nov, 20:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Gio 17 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 17 nov, 20:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Ven 18 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 18 nov, 20:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Sab 19 nov 2016 20:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 19 nov, 20:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Dom 20 nov 2016 18:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
28 battiti 20 nov, 18:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00

Info spettacolo

scritto e diretto da Roberto Scarpetti

con Giuseppe Sartori
video Luca Brinchi e Daniele Spanò 

In un mondo come quello attuale in cui il successo è il valore fondamentale al quale si aspira, 28 battiti racconta il percorso inverso: il rifiuto della fama come unico mezzo per ottenere il vero appagamento, l’autentica realizzazione della propria indole e la giusta conoscenza di se stessi. Prendendo spunto da una vicenda realmente accaduta e ispirandosi alla figura di Alex Schwazer, atleta italiano vincitore della medaglia d’oro nella marcia alle Olimpiadi di Pechino nel 2008, Roberto Scarpetti racconta la discesa agli inferi di un campione che decide di ricorrere al doping. Al centro della storia però non c’è il fatto di cronaca, ma solo il personaggio. Alex è un atleta. Un campione. Ha vinto le Olimpiadi. E ha distrutto la sua vita. Ha fatto ricorso al doping. Per vincere ancora? Per rimanere il più forte? Per continuare ad avere il successo a cui è abituato? Per non deludere i fan?

Ma la sua verità è forse molto più complessa di quanto possa apparire. È una verità che scava nei suoi sogni, nei suoi bisogni, nell’odio e nell’amore che sente da sempre nei riguardi dello sport che pratica. Una verità autodistruttiva e insieme creatrice. Perché per Alex il doping era l’unica possibilità, non per vincere, ma per nascere ancora. Per essere se stesso, rifiutando di colpo tutto ciò che non ha mai voluto. Che non ha mai chiesto. Per trovare una nuova strada per amare il suo sport. Per soffrire. Per poi tornare ad allenarsi, sperando di vincere ancora, in modo pulito. Una verità che pulsa nei battiti del suo lento cuore, che scorre nel suo sangue.  Un personaggio complesso alle prese con le sue paure, le sue fobie, con i suoi sogni, con la fatica quotidiana, con le rinunce e la disciplina. Un atleta che vede il doping come l’unica via d’uscita per cambiare, per tornare finalmente a essere se stesso e per rinascere.