Vendita e prenotazione online biglietti teatro per Chiudi gli occhi

Da mercoledi 5 ottobre 2016 a domenica 9 ottobre 2016

Prezzi per singolo biglietto, inclusi gli eventuali diritti di prevendita applicati dal teatro, ente e/o organizzatore, escluse le eventuali commissioni di acquisto online.
Info spettacolo
Biglietti a partire da 22

Roma Teatro India, Sala A Indirizzo e mappa luogo

Giorno e ora spettacolo Stato e disponibilità Prezzo e offerte
Mer 5 ott 2016 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Chiudi gli occhi 5 ott, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Gio 6 ott 2016 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Chiudi gli occhi 6 ott, 19:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Ven 7 ott 2016 19:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Chiudi gli occhi 7 ott, 19:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Sab 8 ott 2016 21:00 Vendita biglietti attiva Da € 22,00 Biglietti
Chiudi gli occhi 8 ott, 21:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00
Dom 9 ott 2016 17:00 Disponibilità internet esaurita, riprova più tardi.
Chiudi gli occhi 9 ott, 17:00 Teatro India Lungotevere dei Papareschi, 1 Roma Teatro Biglietti non numerati 22,00

Info spettacolo

scritto e diretto da Patrizia Zappa Mulas

con gli interpreti della Scuola di Teatro e Perfezionamento professionale del Teatro di Roma 
Paride Cicirello, Vincenzo D’Amato, Alice Spisa, Jacopo Uccella

Dopo il successo ottenuto nel corso della precedente stagione, torna sul palcoscenico del Teatro India, Chiudi gli occhi, l’intenso spettacolo di Patrizia Zappa Mulas sull’Islam e l’Occidente. La drammatica storia dei protagonisti Ameneh Bahrami e Majid Mohavedi viene ricostruita attraverso lo sguardo di quell’Europa civile e generosa che si confronta con la propria coscienza e con l’incubo della violenza tra i sessi. A Teheran una ragazza accecata dall’acido solforico si appella alla Shari’a e ottiene il diritto di accecare, a sua volta, il suo distruttore. Un delitto finora impunito diventa finalmente reato penale, ma la pena è una tortura di Stato. Il mondo intero s’interroga: è un passo avanti per la civiltà islamica o un ritorno alla barbarie? Come possiamo orientarci? Sono domande che intaccano.

Chiudi gli occhi mette in scena un dilemma: sostenere la richiesta di giustizia di Ameneh o fermare la sua mano? Una vicenda complessa in cui la vittima diventa carnefice, in una società dominata dalla legge della Shari’a, in cui la violenza irrazionale che pervade ogni comunità umana getta un’ombra inquietante sul rapporto tra i maschi e le femmine. Chiudi gli occhi è la cronaca di uno sconcertante caso giudiziario in Iran, di una violenza che genera una catena di mali in cui i due giovani palleggiano torti e ragioni, divenendo messaggeri che portano alle orecchie degli spettatori inconcepibili fantasmi iraniani, in un processo dove si perde qualsiasi capacità di giudizio. Affetti, amore, amicizia, valori comuni si rivelano così pervasi di competizione, di razzismo, ma anche di ridicole debolezze personali.

Lo spettacolo è l’esito del laboratorio condotto da Patrizia Zappa Mulas per la Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma.