Biglietti Le Baruffe Chiozzotte

Acquista i biglietti scontati per lo spettacolo Le Baruffe Chiozzotte in programma domenica 24 febbraio a Torino al Teatro Astra.

HappyTicket offre, ai propri utenti, i migliori prezzi per i biglietti, scontati e in offerta, di tutti gli spettacoli al Teatro Astra di Torino.

In questa pagina puoi trovare, oltre ai biglietti di Le Baruffe Chiozzotte, anche altri spettacoli, con biglietti in vendita, al Teatro Astra.

Arriva a Torino per la Stagione TPE Le baruffe chiozzotte di Carlo Goldoni nell’edizione del Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale per la regia di Paolo Valerio. Lo spettacolo va in scena al Teatro Astra da giovedì 21 a domenica 24 febbraio 2019 nell’allestimento del 2017 al Teatro Romano di Verona.

Penultima commedia italiana di Carlo Goldoni prima del suo trasferimento a Parigi in cerca di un rilancio e di una nuova carriera (sarà seguita soltanto da Una delle ultime sere di Carnovale), Le baruffe chiozzotte debuttano a fine gennaio 1762 al Teatro San Luca di Venezia. Commedia corale, a prevalenza femminile, en plein air e attraversata da quella maestrìa nell’imbastire concertati «musicali» che Goldoni estrae e riversa nei suoi libretti, l’opera resta in apparenza nel solco di quella perfetta miscela di intreccio e analisi socio-psicologica, di ricerca linguistica e quadro d’ambiente che è alla base dei maggiori successi goldoniani. Nei fatti presenta invece un sacco di innovazioni.

Per la prima volta Goldoni esce dall’habitat familiare e protettivo delle calli e campielli cittadini e ricerca un altrove, un «esotico» ancorché vicino, nella colorita città peschereccia affacciata oltre la laguna sul mare aperto. Con sguardo scientifico d’antropologo e filologo ne analizza i ruoli e i rapporti sociali, le torsioni dialettali della lingua veneziana, le relazioni familiari, la vita quotidiana e la psicologia dei personaggi visti sia in quanto individui sia in quanto attori sociali. A cominciare dai soprannomi personali e familiari, che marcano attraverso le generazioni caratteristiche e difetti e che ancora oggi a Chioggia sono parte viva e integrante dell’onomastica locale. Goldoni ne fa degli stigmi caratterizzanti, impronunciabili davanti agli interessati: Marmottina, Galozzo, Meggioto, Lasagna, Panchiana, Puinetta, Canestro, Cospettoni.

Nelle Baruffe lo strato popolare non compare più come tipo, maschera, macchietta o comprimario ma è protagonista assoluto: personaggio collettivo rappresentato nei suoi ruoli e compartimentazioni che spesso hanno la rigidità verticale e invalicabile delle caste nella società tradizionale. Gli squartài, che nulla possiedono, i pescaori, i batelanti, proprietari di barca o che ne sognano il possesso, e infine i mercanti col barettón de veludo, che non pescano e non navigano, certo ex pescatori ma che ora comprano e rivendono. Tutti sotto l’occhio estraneo dell’aiutante di giustizia Isidoro, che era appunto ai tempi di Goldoni – e come Goldoni stesso era stato, prima di abbandonare la carriera di uomo di legge – un cittadino che esercitava funzioni di appoggio al nobiluomo incaricato dell’Ufficio di giustizia di Stato. Un personaggio che la legge impediva di rappresentare e che quindi, assente o presente, qui non appare mai in scena.

Le passioni primordiali del popolo – violente, controllate a stento al punto da rischiare di sfociare nella faida e mai mediate dall’istinto di salvaguardia di un ruolo sociale assegnato - svelano un Goldoni verista ante litteram, che nello sguardo oggettivo e distaccato anticipa e ispira esplicitamente Giovanni Verga. Il padrone di barca si chiama Paron Toni come il Padron ‘Ntoni dei Malavoglia. E i suoi pescatori chioggiotti sono straordinariamente simili a quelli siciliani del Luchino Visconti di La terra trema.

Ammirata da Goethe, che assiste a una replica nel suo viaggio in Italia del 1786, Le baruffe chiozzotte ha una ricezione contrassegnata da due messe in scena seminali, miliari. La prima è quella firmata da Renato Simoni il 17 luglio 1936 alla Giudecca di Venezia: all’aperto, tra il canale e il campo dei Santi Cosma e Damiano. Nel teatro italiano è un momento magico in cui i registi iniziano a dirigere e controllare gli attori in un disegno coerente e a recuperare i luoghi en plein air dimenticati, compresi gli antichi teatri sotto il cielo. La seconda è quella, forse insuperata, di Giorgio Strehler del 1964 poi ripresa nel 1992. Una messinscena per sale «all’italiana», una lettura tutta atmosferica e autunnale com’è la stagione della zucca barucca che fa da leitmotiv e detonatore della vicenda. Il 26 luglio 1955 l’interpretazione di Cesco Baseggio è una delle prime trasmissioni realizzate dalla Rai per la tv.

LEGGI TUTTO
Aggiungi ai preferiti
Condividi:
Giorno Orario Prezzo Disponibilità    
Domenica 24 febbraio 17:00 € 16,05     Biglietti
Info luogo

Teatro Astra

Sala Grande

Via Rosolino Pilo, 6

Torino

011 5634352

info@fondazionetpe.it

Visualizza Mappa
Info organizzatore

Fodazione Teatro Piemonte Europa

Vi consigliamo anche...

Il Sistema Periodico

Biglietti scontati per lo spettacolo Il Sistema Periodico a Torino

, Teatro Astra, Dal 7 maggio al 12 maggio

€ 16,05

Festa di Famiglia

Biglietti scontati per lo spettacolo Festa di Famiglia a Torino

, Teatro Astra, Dal 21 marzo al 24 marzo

€ 16,05

A Fury Tale

Biglietti scontati per lo spettacolo A Fury Tale a Torino

, Teatro Astra, 8 marzo

€ 16,05

The Night Writer, Giornale Notturno

Biglietti scontati per lo spettacolo The Night Writer, Giornale Notturno a Torino

, Teatro Astra, Dal 11 aprile al 14 aprile

€ 16,05

Messiahaendel

Biglietti scontati per lo spettacolo Messiahaendel a Torino

, Teatro Astra, 17 maggio

€ 16,05

Anfitrione

Biglietti scontati per lo spettacolo Anfitrione a Torino

, Teatro Astra, Dal 1 marzo al 2 marzo

€ 16,05

Platonov. Commedia senza padri

Biglietti scontati per lo spettacolo Platonov. Commedia senza padri a Torino

, Teatro Astra, Dal 2 aprile al 7 aprile

€ 16,05

Shubert Frames e Gershwin Suite

Biglietti scontati per lo spettacolo Shubert Frames e Gershwin Suite a Torino

, Teatro Astra, 3 marzo

€ 16,05

Va Pensiero

Biglietti scontati per lo spettacolo Va Pensiero a Torino

, Teatro Astra, Dal 14 marzo al 17 marzo

€ 16,05

Il corpo sussurrando

Biglietti scontati per lo spettacolo Il corpo sussurrando a Torino

, Teatro Astra, 28 febbraio

€ 16,05
Acquista i biglietti per gli Eventi di oggi a Torino Acquista i biglietti per gli Eventi di domani a Torino Acquista i biglietti per gli Eventi del weekend a Torino Scopri le promozioni e acquista i Biglietti scontati Acquista online gli Abbonamenti Acquista online i nostri Prodotti in offerta